Watch videos with subtitles in your language, upload your videos, create your own subtitles! Click here to learn more on "how to Dotsub"

Global BEM part 1

0 (0 Likes / 0 Dislikes)
Benvenuti al Breakthrough Energy Movement. Vi piacerà il prossimo intervento di questa meravigliosa coppia, spiegheranno la loro tecnologia, non dico altro, lascio il palco a Daniel ed Erica Nunez. Prima vorrei ringraziarvi per essere qui a supportare nuove fonti di energia e tecnologie che ci faranno avanzare anche nella medicina e altri ambiti, grazie per essere qui.. Vortex Based Technology, parleremo di questo oggi, ok....mi chiamo Daniel Nunez -E io Erica Nunez.. Vi spieghiamo come tutto è iniziato per noi, siamo ricercatori indipendenti, ma circa 5 anni fa eravamo modella e attore superficiali, non sapevamo nulla di energia sostenibile o autoguarigione, molto condizionati..abbiamo iniziato un progetto, perchè non riuscivo a dormire al buio, mio marito ha fatto molta ricerca e anche io e cercavamo un modo per spendere meno usando la luce tutte le notti. Cercando varie soluzioni abbiamo visto che oggi sono troppo costose o suscettibili di fallimento e questo ci ha spinti nell'amplificazione dell'energia. Prima abbiamo visto le tecnologie esotiche che attingerebbero all'energia di punto zero o energia dell'Universo, quindi motori a magneti permanenti, generatori in stato solido e altro, quindi ci siamo applicati nella tecnologia che affronta la falla fondamentale della progettazione della distribuzione di energia, la Vortex Based Mathematics. Oggi ci impegnamo nell'applicazione di questi principi generali per creare alternative sostenibili in vari settori. Grazie, questa è la teoria matematica alla base,siamo onorati di avere qui Randy Powell a supporto, parlerà più tardi, quindi i principi della Vortex Math dicono che i flussi di energia si muovono in percorsi di simmetria ottimali, che se sfruttati aumentano l'efficienza grazie al percorso di minor resistenza Vedete qui Marco Rodin e Mr.Randy Powell a destra, questa è la premessa della VBM, come guardare l'energia da diversa prospettiva, uno dice che non seguiamo il percorso di minor resistenza oggi, se lo facessimo cosa accadrebbe? Questo è il punto a cui ci dirigiamo, perchè i pannelli solari non rendono di notte, come le turbine senza il vento, quindi come soluzione abbiamo cercato i fondamenti, questa è la Vortex Based Math. Alcune delle vie di ricerche a supporto, sono certo che lo sapete, la fisica dell'implosione di Dan Winter, che parla di geometria frattale e di come questa crei la realtà 3d in cui esistiamo.. la Teoria di Unificazione di Nassim Haramein, molti di voi la conoscono, parla dei toroidi come della fonte di energia più inclusiva, se dovessimo ingegnerizzare su questi principi avremmo più sostenibilità Anche la fisica della torsione e la cimatica, la cimatica parla degli effetti del suono sulla materia e abbiamo scoperto che è un elemento cruciale in queste bobine. Non abbiamo avuto molto tempo per preparare, ma cosa accade quando queste bobine e ne parleremo dopo, quando vi immettete una precisa frequenza sonora, ottenete piu energia di quanta immessa..secondo la scienza oggi non dovrebbe accadere, ma ci siamo riusciti in modo stabile Quindi Thomas Bearden che parla di due onde incidenti e qui le vediamo nelle rotazioni opposte e non importa quale sia la prima, una è sopra all'altra, ma non importa se le scambiate.. onde scalari, due onde che si incontrano, Lee Burton solfeggio matrix simile alla VBM, stessi concetti sulla simmetria, Walter Russell che conoscete e chiaramente la geometria frattale Sono alcuni che abbiamo citato qui e vediamo le spirali auree, vediamo i fondamenti, le galassie quindi due toroidi sovrapposti che creano un disco di accrescimento ..vedete Haramein e Winter.. Queste sono alcune delle prime replicazioni della bobina di Rodin, la prima interpretazione della VBMath in forma di bobina, sviluppata dall'ingegnere Russell Blake poi adattata da Jamie Buturff , sono state usate come terapia per il corpo, come antenne, per motori ad alta velocità e molto altro.. -Quindi qui uno dei nostri progetti appiattiti, abbiamo usato la stessa geometria con schema ore 12-17 e l'abbiamo appiattita Questo è il toroide detto ABHA, l'interpretazione di Randy Powell della VBMath, la prima visione che cu ha spinti nel lavoro avanzato piu di due anni fa, sulla diversa prospettiva delle nostre menti Nello stesso periodo abbiamo visto questo cropcircle che ci ha confermato il percorso che seguivamo. -Questo e' molto interessante, eravamo presi da queste geometrie, geometria sacra, chi la studia può capire, poi vediamo questi cropcircles, appaiono all'improvviso e nessuno sa, uno dei sottoprodotti e' concentrazione di magnetismo al loro centro dove le peersone cercano guarigione Sono cose compatibili con le nostre ricerche di confine. -Anche nelle nostre bobine si concentra il magnetismo al centro -Ci arriviamo fra poco.. questa è la prima bobina ABHA prodotta da un ingegnere che ha dimostrato una risonanza prolungata, cosa significa? Aveva diversi progetti delle bobine, le accende e usa magneti come questo che ruotava nel centro o sopra un piattino di vetro, quindi lui si sposta per più di 15 piedi e il magnete ruota ancora in risonanza con la bobina, com'è possibile? Come ha legato quantisticamente in modo che si mantenesse questa rotazione? Qualcosa di mai visto con altre tecnologie..per noi era molto importante. Quindi è la prima bobina ABHA che abbiamo riprodotto, abbiamo usato il plexiglass facendo le incisioni dove disporre i fili, poi ci siamo chiesti come tenerli sul posto e abbiamo usato l'argilla, non è la cosa più pratica, ma funziona e abbiamo dimostrato la riduzione di energia per conservarla, motori magnetici ad alta velocità e altro ancora.. La Unification Coil, questa è fatta con un nuovo supporto per avvolgere la bobina con un modello ABHA avanzato e un classico schema di Rodin, il risultato è un campo magnetico di 30 piedi, si usano 578 fili e serve lungo tempo per costruirla, ci ho messo 18 ore a causa di tutti quei fili e due mesi per completarla. Con questa abbiamo visto che il campo magnetico si concentra nel centro del toroide, perchè l'anello di plasma in un esperimento non si è attivato come atteso. -Non so se riuscite a capirlo, ma qui al centro c'è un riflesso, è un anello di plasma esploso dal collega Bill ..ci aspettavamo una specie di reattore al plasma, una rotazione del plasma attorno, ma non è accaduto. Nella cavità centrale..possiamo immaginare di vivere in una casa sicura, dove l'energia magnetica è compressa nel centro, a differenza di come ci avvolgiamo oggi ritrovandoci in una scatola di elettricità che interagisce con i campi del nostro corpo ecc.. questo quindi insegnerebbe nuovi modi di costruzione delle abitazioni..continuiamo.. -La bobine POE. Per facilitare la produzione delle bobine, abbiamo creato dei supporti nuovi per i fili. In questo modo la costruzione diviene più semplice e veloce, si riduce il costo e il tempo necessario in misura superiore ai mezzi di stampa 3d attuali. Il nostro approccio è stato quello di creare qualcosa di replicabile ogni volta e con precisione, ci sono altre persone al lavoro con progetti molto elaborati usando le stampanti 3d per strutture solide con scanalature.. abbiamo visto che il nostro approccio è più pratico e rapido ed è molto economico, si ottiene la simmetria al 100% ogni volta. Per questo abbiamo creato i supporti e pensiamo che la cosa più importante sia sostenere l'integrità del vortice, non importa davvero dove i conduttori finiscono o partono, si deve creare questa forma e utilizzarla assieme all'energia vorticosa. Questo è il metodo generale di eccitazione, "nella nostra configurazione standard per testare elettricamente una bobina vortice, il canale A e B sono eccitati in direzione inversa tramite amplificatore stereo. Non abbiamo potuto ancora preparalo, ma possiamo parlarne, "quando la frequenza risonante è raggiunta a bobina vortice genera una oscillazione ad alto voltaggio, ottimale per la carica di batterie e l'illuminazione. In molti casi le misure indicano la capacità di mantenere la corrente, mentre si amplifica il voltaggio per un fattore di 10 almeno. Vediamo che immettiamo 30 volt in entrata e abbiamo 130 volt in uscita. Cosa avviene all'amperaggio? Questa è la domanda, perchè molte di queste tecnologie Tesla incrementano il voltaggio a spesa della corrente, non avete corrente, alto voltaggio ma niente corrente..in questo caso invece si compensa, forse 10 milliamps di corrente, quindi vediamo almeno un raddoppio di energia in uscita rispetto all'entrata, una notizia da terremoto, quindi possiamo ingegnerizzare dispositivi su questo principio, invece di pensare mettiamo energia qui ed estraiamola qui, perdendo accoppiamento di induzione ed energia utile, invece noi sfruttiamo la risonanza della bobina, quindi usiamo la comprensione della risonanza e di come influenzi la tecnologia. Passiamo alle "osservazioni dai test"? -Produzione di ozono a basso voltaggio controllabile Rilevamento di più monopoli magnetici. Guadagno di energia usando rapporto 1 a 1. Sensibilità della bobina al campo magnetico terrestre. Interazione bioelettrica con la bobina. Riduzione di energia caricando batterie o con magneti rotanti. Sincronizzazione di più rotori con diversi assi. Eccitazione del plasma attraverso il centro della Bobina Vortice. Crescita incrementata delle piante attorno alla bobina. Proprietà di autoraffreddamento con alti voltaggi. Grandi campi magnetici con poca corrente immessa. 576 led accesi con 1 solo watt e molto altro.. Quindi una cosa enorme. Una cosa davvero molto importante. Interazione bioelettrica con la bobina, cosa significa? Possiamo rimpiazzare il generatore di frequenze sonore con la nostra energia bioelettrica. Ognuno di voi, non servono poteri speciali, prendete il contatto d'entrata con la vostra energia che causerà una risposta nella bobina generando alto voltaggio e overunity, fantastico, poi i reattori al plasma Problema principale di questi reattori? Dovete spegnere in due minuti, i nostri reattori vanno avanti senza limiti, senza surriscaldarsi. -Rilevamento dell'ozono. Questa è la Unification Coil modificata con cui abbiamo testato l'ozono prodotto dalla "risonanza" della bobina. Su una scala da 1 a 4, ogni risultato ha indicato la massima concentrazione di O3. Questa è la bobina modificata, abbiamo qui cambiato la seconda volta il supporto, dalla nostra ricerca l'ozono è prodotto con voltaggi di 7-30000 volt, e otteniamo ozono dalla frequenza uscente dal centro della bobina. -forse 40 volt -In molti casi l'O3 è usato come sterilizzante per acqua, cibo e spazi con molto traffico predisposti a contaminazione. Noi lo usiamo in casa, accendiamo la bobina e riempiamo l'ambiente e torniamo dopo 30 minuti. -Elimina le tossine, utilissimo per i paesi del terzo mondo dove soffrono di varie malattie, dove non hanno mezzi per sterilizzare gli ambienti, altro metodo è l'uso di luce ultravioletta, ma si consuma molta acqua, così invece abbiamo generatori di ozono che usano 30 watt. Significa sterilizzare cibo e acqua e altro, non solo la bobina struttura l'acqua, ma la sterilizza tramite l'ozono, quindi un'applicazione enorme. -Applicazione per l'agricoltura. Esperimento con erba di grano cresciuta con luci a basso voltaggio. Abbiamo messo la bobina oscillante vicino all'erba e abbiamo visto l'accelerazione della crescita. In questo modo possiamo accelerare la crescita tramite luce e campo magnetico a basso costo. Come vedete qui....lasciate che vi mostri i nostri risultati. Questa erba era poco colorita e debole.. mentre l'altra è cresciuta forte e con un bel colore verde e più fitta. La bobina è da questa parte, sta alimentando le luci e producendo un forte campo magnetico.

Video Details

Duration: 19 minutes and 24 seconds
Country: Italy
Language: English
Views: 49
Posted by: weboy78 on Feb 22, 2014

xxx

Caption and Translate

    Sign In/Register for Dotsub to translate this video.